art+b=love(?) - Nuovo Rinascimento 4.0

I nostri Alberto ed Elena partecipano al primo festival italiano dedicato all’arte che innova la scienza, le imprese e la società

La Mole Vanvitelliana di Ancona torna a ospitare il primo festival italiano dedicato all’arte che innova la scienza, le imprese e la società.

Per il terzo anno consecutivo, quattro giornate di talk, esposizioni, performance e workshop all’insegna di un Nuovo Rinascimento in cui l’arte dialoga con mondi distanti solo in apparenza: è art+b=love(?).

Il principale motore dell’economia è l’innovazione, e i maggiori produttori di innovazione sono gli artisti. 

Nel corso di questo festival, domenica 19 maggio alle 18.30, si terrà un talk che coinvolgerà in qualità di relatori Alberto ed Elena Zambolin. Il focus sarà sulle capacità dell’arte di stimolare lo sviluppo dei settori economici. Durante la prima parte interverrà Antonio Calabrò che presenterà tra l'altro l'ultima fatica letteraria, "L’impresa riformista". Secondo il giornalista, saggista, senior advisor Cultura di Pirelli & C. e direttore della Fondazione Pirelli, il rapporto tra scienziati, filosofi, artisti e il mondo delle imprese è ancora vitale ed ancora oggi la cultura d’impresa continua a legare creatività e innovazione.

Nella seconda parte dell'evento Fiorenza Lipparini e Valeria Soliano di PlusValue modereranno una tavola rotonda con il nostro CEO Alberto Zambolin, Salvatore Iaconesi e Oriana Persico di AOS – Art is Open Source, Alfredo Adamo di Alan Advantage ed Elena Zambolin (Message, Il Quinto Ampliamento, ICONA srl).
Si parlerà di Datapoiesis, il progetto che coniuga arte e scienza, dati e innovazione sociale, unicità del design italiano e filosofia open source con il mondo dell’impresa e della start up, vincitore del Bando ORA! della Compagnia di San Paolo.


Gli artisti e i progettisti di Datapoiesis racconteranno il nuovo concept di mobili e oggetti d’arte e design capaci di avere a che fare con i dati, le opportunità e le implicazioni che essi generano.

Per approfondire: https://datapoiesis.com/